Certi passi sono più importanti.
STePS: entrare nel mondo del teatro,
un passo dopo l’altro.
Scommettiamo sul talento.
_______
Imparare a camminare: una scuola di creatività

In inglese, steps significa ‘passi’: ne facciamo molti ogni giorno, ma non tutti sono ugualmente importanti. Ci sono poi ambienti in cui l’ingresso è vietato, o è molto difficile, e in cui, una volta entrati, non c’è tempo per imparare a camminare: occorre saper subito correre.
STePS
, la Scuola di Teatro Pisa-Spezia, è questo, prima di tutto: un modo per dare la possibilità a decine di giovani di talento di muovere i primi passi nel mondo del teatro. Rischiare, sbagliare, cadere, rialzarsi: è questo l’unico modo per imparare a fare teatro. Ma non sempre ci sono il tempo e le occasioni per farlo.
STePS nasce proprio con questo scopo: creare un incubatore teatrale, che sappia investire sulla creatività e il talento di giovani attori e attrici, creativi e creative.

I giovani per i giovani: i ragazzi e le ragazze di FAcT propongono un progetto biennale per la produzione e la messa in scena di due drammaturgie originali, interamente create e gestite da giovani alle prime armi nel mondo del teatro. Da qui, una forte impostazione laboratoriale: dalle scuole superiori all’università, dalle accademie agli amatori, ogni passo del progetto offre workshop e laboratori.
STePS è anche un modo per collegare due città: parti fondamentali del progetto sono infatti il Comune e il Teatro Civico della Spezia, dove gli spettacoli andranno in scena. Il progetto istituirà dunque un ponte tra Pisa e La Spezia, tra mondo del teatro e mondo accademico, grazie alla generosa partnership di Iren, sponsor principale dell’iniziativa.

I giovani
per i giovani
_______
FAcT investe sul talento

FAcT nasce dalla passione per il teatro di alcuni giovani studenti della Normale di Pisa, e dalla necessità di condividere esperienze, progetti e amicizie nell’ambito teatrale con coetanei da tutta Europa.
Questa stessa esigenza di condivisione e di scommessa ci motiva a spingere la nostra esplorazione del mondo teatrale ancora più avanti, creando un’occasione unica di formazione, di crescita e di creazione.

I ragazzi di FAcT scommettono su altri ragazzi e ragazze, e puntano tutto sul capitale più ricco che c’è: il talento. STePS è una scuola di teatro, ma è anche e soprattutto l’opportunità per produrre nuovi testi e nuovi spettacoli. Ai partecipanti, noi mettiamo a disposizione due cose: il tempo per imparare a camminare, e i fondi necessari per arrivare alla meta.
Noi ci fidiamo, voi ci mettete la vostra creatività.

Un racconto
di due città
_______
STePS tra La Spezia e Pisa
L’intento di STePS è quello di fungere da ponte: tra realtà diverse, e anche tra città diverse. Il progetto si svolgerà infatti a cavallo di due città: Pisa – la casa della Normale e di FAcT – e La Spezia – sede del Teatro Civico, che grazie all’impegno generoso dell’Amministrazione comunale e di Iren ospiterà e produrrà i nuovi spettacoli. Una sinergia nuova tra istituzioni, culture e comunità.
Mettendo in relazione due città, FAcT assolve anche uno dei suoi compiti fondamentali: mettere in relazione due mondi per ora spesso distanti, quello dell’università e della ricerca e quello della produzione teatrale. Tra Pisa e La Spezia, infatti, scorrerà un canale invisibile ma forte: know-how diversi si incontreranno e, insieme, concorreranno a dare vita a nuovi esperimenti.
Come funziona STePS

Due progetti

STePS dura due anni, durante i quali porterà in scena due nuovi spettacoli, entrambi in cartellone al Teatro Civico della Spezia: il primo entro la fine del 2020, il secondo entro la fine del 2021. Due progetti che procederanno in parallelo, sotto la cura artistica di FAcT e la gestione del Teatro Civico.

Selezioni

Cerchiamo attori e attrici, scenografi e scenografe, costumisti e costumiste per entrambi i progetti. Ciascuna posizione sarà resa pubblica tramite i nostri canali e sarà riempita a seguito di selezioni e provini, curati dai responsabili dei progetti. Tutte le posizioni sono retribuite.

Laboratori

STePS è anche una grande opportunità di formazione, per giovani già avviati alle professioni teatrali e per amatori di tutte le età. Corsi per allievi e allieve delle scuole medie superiori, workshop per appassionati, laboratori per giovani attori e attrici saranno disponibili a partire dalla primavera del 2020.